TOR in arrivo

5 Set 2018     12 Commenti    Scritto nella categoria: Corse da

Tor Des GeantsPassata la settimana dell’UTMB, dove ogni pronostico è stato smentito dalla particolarità di una gara di 170 km con 10000 mt. di dislivello, ci avviciniamo alla settimana de Tor Des Geants, ma quest’anno però non avremo da seguire il ciuchino rimasto fuori dall’estrazione del pettorale!! Si acconteterà della sorellina minore, il Tot Dret, “solo 130 km con 12000 mt. D+”, che partirà l’11 settembre da Gressoney per percorrere l’ultima parte del Tor. Ci accontenteremo di seguirlo solo per un paio di giorni….
Al via della distanza regina ci saranno comunque alcuni amici da seguire, come Paolo Manelli e Oliver Samain che senz’altro proveranno a terminare la loro impresa!! Dai ragazzi! Tra i favoriti i vincitori della passata edizione, Oliviero Bosatelli e Lisa Borzani, che dovranno comunque lottare con atleti del calibro Franco Collè, Federica Boifava, Joe Grant, Oscar Perez, Sonia Rodriguez, Gianluca Galeati e Giulio Ornati. Anche qui, comunque, ogni pronostico credo sia inutile, in 330km può succedere di tutto!
Il via quindi del Tor questa domenica mattina ore 12 da Curmayeur  mentre per il Tor Dret appuntamento da martedì 11 con il via alle 21:00 da Gressoney per arrivare a Curmayeur entro 44 ore!
Questo sabato invece il sottoscritto sarà impegnato nel Dolomiti di Brenta Trail, 65km con 4300mt. D+ con partenza e arrivo da Molveno e dove il percorso passa attraverso le Dolomiti del Brenta, uno spettacolo della natura. Sarà molto dura vista la particolarità del percorso e il pessimo meteo previsto a oggi… Vedremo come andrà a finire!

Buon fine settimana e buone corse a tutti!

12 Commenti + lascia un commento

  • IN BOCCA AL LUPO A TUTTI !!!!!

  • Sono già pronto a seguire l’evento. Alen ti comunico che presto avrai un allievo da instradare al trail (non ne so nulla) in vista di…. Ciao a tutti.

  • …..ussignur!!! No è!! Non avrai in mente di andare a dietro al ciuchino???

  • Siamo al primo giorno, a 26 ore dal via e già nomi illustri si sono ritirati, tra questi Oscar Perez e Giulio Ornati. Ieri dopo solo poche ore dal Via Paolo si è fermato a la Thuile. Intanto là davanti Collè stà conducendo la gara seguito a circa una mezz’ora da Galeati e adesso dal canadese Raynolds che ha superato da poco l’alto atesino Kienzl.
    Tra le donne davanti a tutte la spagnola Garrote, seconda dietro un paio di ore Giuditta Turini e terza Giulia Saggin. Lisa Borzani causa problemi fisici non è partita ma stà facendo l’inviata per l’organizzazione.
    E domani sera alle 21:00 il via del Tot Dret con il ciuchino tra i protagonisti.

  • A 52 ore dal via in testa sempre Franco Collè, con un vantaggio di quasi 4 ore sul canadese Raynolds e poco più distante l’alto atesino Kienzl. Quarto il campione in carica, Bosatelli, che dopo i problemi a un menisco del primo giorno, stà guadagnando posizioni su posizioni ed è ora poco più avvantaggiato di Galeati, transitati a Champluc con mezzora di differenza uno dall’altro. Al femminile sempre in testa la spagnola Garrote con oltre 4 ore di vantaggio sulla francese Aarons e quasi 4h:30 su Scilla Tonetti. Che dire, i primi non hanno ancora riposato, guardando i passaggi alle basi vita di Collè, si è fermato solo pochi minuti, mentre Reynolds qualcosa in più ma sempre poco più di una mezz’ora.
    Questa sera parte il Tot Dret, 130km da Gressoney a Curmayeur ma non potremo fare il tifo per il Rondo perchè non sarà al via a causa di un imprevisto!! Sarà per un altra volta!! D’altronde questa sarebbe stata la gara di rimedio, lui voleva il TOR…

  • Penso che di questo passo Colle’ arriverà per primo al traguardo. Comunque Bosatelli è un caterpillar. Va avanti nonostante un ginocchio in frantumi. È proprio vero che l’allenamento conta fino ad un certo punto… poi c’è altro che ti porta avanti. Grandi tutti. Il Tor è sempre il Tor. Peccato per Robby, sarà per la prossima volta.

  • Mi vien da dire che stò canadese va a prendere Collè se non si dà na mossa …
    Battute finali al Tor, Collè questa mattina aveva 4 ore di vantaggio su Reynolds adesso però secondo me sono calate parecchio, stiamo a vedere come andrà a finire. Stessa cosa tra il quarto e il terzo, Può essere che Bosatelli pian piano arrivi addosso a Kienzl, così come i tre americani che terminano la top ten, arrivino a prendere Galeati……

  • Passato ora Collè al Col Malatrà! Incredibile!! un paio d’ore scarse e arriva Curmayeur.

  • E mezz’ora dopo, al Col Malatrà passa anche Reynolds, gran finale di gara….

  • Alla fine il valdaostano c’è l’ha fatta! Alle 14:04 circa taglia per primo, per la seconda volta, il traguardo del TOR DES GEANTS !!

  • Alen, non avevo dubbi sulla vittoria di Collè. Era troppo determinato e mi sono piaciute anche le sue dichiarazioni a caldo: “continuate a fare sacrifici perchè ne vale sempre la pena”. E allora via che si va, ma a te non devo nemmeno dirlo. Perchè non ci fai un pensierino anche tu al TOR? Ti ci vedrei bene e sicuramente arriveresti al traguardo. Non primo, che non conta nulla, ma come finisher di sicuro, ci scommetterei.

  • Et mat???? Vai inizia a indossare un paio di scarpe da trail che secondo me, tu invece, lo stai sognando da un pò di tempo….. per adesso, se posso pensare a una mattata, rimane l’UTMB, poi sono fin troppo spaventato anche da questa!! 😉

Nulla da dire a rigurardo? Lascia un commento!

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

golden goose outlet online golden goose femme pas cher fjallraven kanken backpack sale fjallraven kanken rugzak kopen fjällräven kånken reppu netistä fjallraven kanken táska Golden Goose Tenisice Hrvatska Basket Golden Goose Homme Golden Goose Sneakers Online Bestellen Kanken Backpack On Sale Fjallraven Kanken Mini Rugzak Fjällräven Kånken Mini Reppu Fjallraven Kanken Hátizsák